Un colpo da cento Euro in un panificio, nel secondo l’incidente con un malvivente che ha perso molto sangue

Rubano cento Euro dalla cassa di un panificio, poi vanno in macelleria, ma uno dei malviventi rimane ferito dopo aver fracassato la vetrina. È accaduto nella notte a Santa Maria di Licodia. Presumibilmente in due assaltano il panificio “Cama” di via Vittorio Emanuele, ma entrano dall’ingresso laterale di vico Zitelli. Dopo aver rotto una porta a vetri i ladri hanno prelevato la somma di denaro dal registratore.

In seguito, probabilmente la stessa banda, si è recata in via Etna, per fare un colpo ai danni di una macelleria. Stesso copione anche qui: dapprima forzata la saracinesca, poi il vetro in frantumi. Ma qualcosa è andato storto e uno dei banditi si è ferito lasciando il suo sangue un po’ dappertutto. Al vaglio dei carabinieri della stazione di Santa Maria di Licodia le immagini di diverse telecamere di videosorveglianza per cercare di dare un volto ai banditi.

Print Friendly, PDF & Email