Si tratta di un paternese e di un licodiese che avevano rubato monete dai distributori automatici

Due minorenni, il paternese 16enne R.G. ed il licodiese 17enne M.S., sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Santa Maria di Licodia poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. Ieri mattina la finestra forzata dell’Istituto comprensivo “Don Bosco” non è passata inosservata ai militari di pattuglia che, entrati subito all’interno della scuola, plesso di via Solferino, hanno sorpreso i due minorenni con le tasche piene di monete rubate dai distributori automatici di merendine, collocati in uno dei locali del plesso.  Il furto è avvenuto dopo la manomissione dei distributori. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’impresa proprietaria dell’erogatore di snack e bevande.

Hashtags #Don Bosco #furto #licodia #minorenni #scuola #Ultime notizie