L’azione dei ladri ha anticipato i disagi idrici previsti per la giornata di oggi

Un furto di cavi elettrici ai danni del pozzo idrico Pulcino ricadente in territorio di Santa Maria di Licodia, verificatosi nel pomeriggio di ieri, ha lasciato a secco migliaia di utenze. Quello di ieri è solamente l’ultimo di una lunga serie di furti che sono stati messi a segno da ignoti in questi anni ai danni della struttura idrica di proprietà dell’Acoset, che sorge nell’omonima contrada. Già nel pomeriggio di ieri, gli operai della ditta idrica sono entrati in azione per ripristinare la funzionalità delle elettropompe che ha permesso nella tarda serata il ripristino dell’erogazione di acqua sul territorio comunale. A partire da stamattina, ricordiamo, ulteriori disagi idrici dovrebbero registrarsi a causa dell’intervento programmato alle elettropompe dello stesso pozzo, che lascerà ancora una volta a secco diversi comuni pedemontani gestiti dall’Acoset.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #acoset #pozzo pulcino #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie