Un uomo e una donna scoperti a rubare energia al comune e alla condotta Enel

Due pregiudicati, un 21enne ed una 40enne, entrambi licodiesi, sono stati arrestati sabato scorso, ma la notizia si è appresa solo oggi, a Santa Maria di Licodia dai Carabinieri della locale stazione, per furto aggravato di energia elettrica.
L’uomo, un disoccupato, aveva collegato la sua abitazione ubicata in centro storico alla condotta elettrica dell’Enel, mentre la donna, anch’ella senza occupazione, rubava l’energia per la sua casa di Contrada Scannacavoli dalla pubblica illuminazione comunale.
Gli arresti sono avvenuti dopo i controlli eseguiti dal personale dell’Enel ai contatori nelle abitazioni dei due. Riscontrati gli allacci illegali, gli operai hanno segnalato i fatti ai Carabinieri che hanno provveduto a far scattare le manette. La 40enne, appena 15 giorni fa, era stata denunciata a piede libero per lo stesso reato; in quel caso l’energia era stata rubata all’Enel.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresti #carabinieri #energia elettrica #furto #in evidenza #Santa Maria di Licodia