Botta e risposta fra consiglieri del gruppo di opposizione e Presidente del Consiglio

Sembrerebbe non volersi arrestare il fiume di botta e risposta che negli ultimi giorni ha acceso gli animi sui due principali fronti politici licodiesi. Da un lato l’Amministrazione Mastroianni e dall’altro il gruppo La Scelta. I consiglieri del gruppo di minoranza, attraverso una prima nota, hanno accusato il Presidente del Consiglio comunale Gabriele Gurgone di inattivismo per la mancanza di convocazioni del civico consesso (rileggi l’articolo) – alla quale Gurgone ha già fornito una prima replica (rileggi l’articolo) –; con una seconda nota La Scelta ha puntato il dito contro il primo cittadino Totò Mastroianni per la nomina, da parte della Regione Siciliana, di un commissario ad acta per la gestione della questione Prg (rileggi l’articolo).
Adesso giunge la controreplica del Presidente del Consiglio comunale, Gabriele Gurgone, che pubblichiamo integralmente.

 

“La Scelta continua a farneticare”

Noto con dispiacere che i consiglieri del gruppo “La Scelta” continuano a farneticare!! Non si comprende quali siano le proposte da inserire nei punti all’ordine del giorno del consiglio da convocare, visto che l’unica proposta (il baratto amministrativo) è in attesa di essere corredata dai pareri tecnici e contabile. Per quanto concerne lo schema di bilancio, ad oggi la giunta non ha approvato nessuna ipotesi pertanto non vedo che ruolo possa o debba giocare il consiglio comunale. Quando ci sarà il via libera della Giunta Municipale non tarderò a trasmetterlo in commissione per la necessaria trattazione. Dopo 4 anni alcuni meccanismi della macchina amministrativa dovrebbero essere ben conosciuti, evidentemente non è così.

Il Presidente del Consiglio Comunale
Salvatore Gabriele Gurgone

Sul Prg il Sindaco Mastroianni ha risposto a “La Scelta”, tramite la sua pagina facebook con la seguente dichiarazione: «In merito all’intervista rilasciata dal consigliere Furnari qualche giorno fa, preciso che tutti i provvedimenti elencati sono stati approvati in consiglio comunale quando ancora il gruppo la scelta non esisteva nemmeno ed i tre erano parte integrante della coalizione di maggioranza denominata Primavera Licodiese. Quei provvedimenti sono stati quindi condivisi dai consiglieri e dalla giunta, non possono essere ascritti solo ad un gruppo ristretto ma nascono dalle riunioni di maggioranza e dalla progettazione comune. Non si capisce come il consigliere Furnari possa andare in tv e dire che sono proposte loro. Magari fra qualche tempo quando inaugureremo la nuova circonvallazione, il nuovo depuratore o completeremo la rete fognaria, diranno che gli interventi sono merito del gruppo la scelta!!! Questi soggetti sono capaci di dire tutto ma i cittadini sono consapevoli della realtà e non vanno dietro alle favole.».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Consiglio Comunale #Gabriele Gurgone #in evidenza #la scelta #Santa Maria di Licodia