L’evento è stato organizzato dall’associazione “Pianeta D”

A Santa Maria di Licodia, la commemorazione nei confronti di tutte le donne vittime di violenza in occasione della giornata internazionale è stata affidata quest’anno all’iniziativa promossa dall’Associazione di promozione sociale “Pianeta D.”. Si è tenuta infatti domenica mattina la “Camminata contro la violenza sulle donne” promossa dal neocostituito ente di terzo settore licodiese. La “camminata” ha preso il via da piazza Umberto I per poi concludersi all’interno della villa Belvedere. Prima della sua partenza, il corteo ha ascoltato le parole di don Santino Salamone.

Grande soddisfazione ed emozione per questo primo evento pubblico da parte del presidente dell’associazione promotrice, Maria Carmela Nicolosi. «Quale inizio migliore per un’associazione che muove i suoi primi passi, se non una camminata. La violenza è sbagliata a prescindere dal soggetto che la subisce. Una donna che subisce una violenza da un uomo per una disparità di forze è un atto ancora più grave»

Una volta giunto all’interno della villa comunale, il corteo ha sostato davanti la panchina rossa, restaurata di recente a seguito di un gesto vandalico che aveva rovinato la targa con su riportati dei versi di William Shakespeare. Qui l’amministrazione comunale ha voluto lanciare un messaggio contro ogni forma di violenza.

Hashtags #associazione pianeta d #camminata contro la violenza sulle donne #don santino salamone #giornata contro la violenza sulle donne #in evidenza #maria carmela nicolosi #mirella rizzo #Santa Maria di Licodia