Successo di pubblico per la prima edizione del torneo di pallacanestro organizzato dalla neo costituita Pro Loco licodiese

Una buona partenza per la neo costituita associazione Pro Loco di Santa Maria di Licodia che, grazie all’impegno del presidente Antonino Parasiliti, e di Leonardo Bonfiglio, Simone Bonfiglio, Stefano Frisenna e Fabio Furnari, ha organizzato il suo primo evento finalizzato alla promozione dello sport nel territorio. Si tratta della prima edizione del torneo di pallacanestro “Aitna Basketball” 3 contro 3, che dal 2 al 5 settembre ha animato la villa comunale Belvedere di Santa Maria di Licodia, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e la collaborazione dell’A.s.d. Libertas Inessa.

 

Una formula innovativa del gioco del basket quella del “3 contro 3” che, prevedendo l’uso di una sola metà campo e di un solo canestro, ha visto sfidarsi 3 giocatori per squadra. Sedici le squadre che hanno partecipato al torneo, divise in categoria “Under 15” e “Adulti”, per un’iniziativa che ha coinvolto i bambini del minibasket di Santa Maria di Licodia guidati da Giuseppe D’olica e tanti giovani licodiesi ma anche provenienti dai paesi limitrofi.

Dopo una prima fase a gironi e una seconda fase ad eliminazione diretta, le finali disputatesi ieri sera hanno visto trionfare la squadra degli Space Jam per la categoria “Under 15” e la squadra degli Amatrice Pnd per la categoria “Adulti” (composta da Simone Bonfiglio, Alberto Patti, Salvatore Patti, Davide Tallarico e Ivan Russo). Sul secondo gradino del podio I Vocativi (Fabrizio Musumeci, Cristian Cosentino, Gianluca Bertolo, Davide Caserta e Walter Fiorito). Riconoscimento anche per il “miglior realizzatore” del torneo, andato a Cristian Cosentino de I Vocativi.

Grande soddisfazione da parte del presidente della Pro Loco di Santa Maria di Licodia Antonino Parasiliti, che a Yvii24 dichiara: «Vorrei sottolineare come siano sufficienti due semplici canestri per vedere la villa comunale riempirsi di ragazzi dalla mattina alla sera e per questo mi auguro possano presto diventare una presenza fissa al Belvedere. Vorrei ringraziare sinceramente tutti coloro i quali hanno contribuito alla realizzazione di questo torneo, poiché dietro l’organizzazione c’è stata una grande squadra fatta di persone che vogliono spendersi per animare, tramite lo sport in questo caso, la nostra comunità. Ci auguriamo – conclude Parasiliti – di poter proporre una seconda edizione del torneo “Aitna Basketball 3vs3” ancora più importante e di far divenire il nostro paese un punto di riferimento per questo particolare tipo di manifestazione sportiva».

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #aitna basketball 3vs3 #antonino parasiliti #basket #finale #in evidenza #Santa Maria di Licodia #sport #torneo