Domenica 3 settembre, alle ore 20:30 in piazza Umberto I, di scena lo storico teatro licodiese con “I Civitoti in Pretura e “Pillole di Vasini” per una serata all’insegna delle risate 

Torna a Santa Maria di Licodia il grande teatro, una tradizione fortemente radicata nel piccolo paese etneo, in occasione dell’Ottava della festa del Santo patrono San Giuseppe. Quello di domenica 3 settembre alle ore 20:30 in piazza Umberto I, si prospetta un appuntamento in grande stile in quanto vedrà il ritorno sul palco di due storiche compagini teatrali che, soprattutto nei gloriosi anni ’80 e ’90, hanno calcato le scene licodiesi regalando spettacoli indimenticabili e ad altissimo tasso di risate: si tratta della “Brigata Teatrale” e del gruppo cabarettistico “Vasini by Night”. Insieme a loro si esibiranno i ragazzi del Laboratorio d’Arte “Etoilè”.

I veterani della “Brigata Teatrale”, insieme a qualche nuova leva, si esibiranno ne “I Civitoti in Pretura di Nino Martoglio, commedia in dialetto ambientata all’inizio del secolo scorso diretta da Melo Minissale, che vedrà protagonisti Ciccio Emanuele, Maria Concetta Minissale, Nino Reitano, Gianluigi Minissale, Salvo Fichera, Lina Giuffrida, Elisea Bontempo, Sergio Amato e Renato Sanfilippo. Durante il secondo tempo, invece, a salire sul palco con un cast in parte rinnovato, i “Vasini By Night” in “Pillole di Vasini, una serie di esilaranti gag storiche del gruppo cabarettistico, che presto debutterà con una nuova edizione del fortunato spettacolo. I testi, scritti da Filippo Furnari tra gli anni ’80 e ’90, risultano ancora oggi di grande attualità in quanto con ironia lanciano riflessioni sull’uomo e sulla società che nonostante tutto poco è mutata da allora. Il cast dei Vasini è composto da Maria Concetta Minissale, Franco Pinzone, Tonino Sambataro, Antonella Sambataro, Renato Sanfilippo, Elisea Bontempo, Lina Giuffrida e Gianluigi Minissale, per la regia di Filippo Furnari.

«Da tempo – dichiara a Yvii24 Filippo Furnari, regista e autore di “Vasini by Night” – volevamo tornare sulle scene coi Vasini con una recita in grande stile a teatro. Ma vuoi perché a Licodia il teatro non c’è più, vuoi perché qualcuno di noi prematuramente ci ha lasciati, vuoi perché qualcun’altro è in medicheria per rimettersi al più presto in forma, sta il fatto che la voglia si è pian piano affievolita. Ma la voglia di stare insieme, di divertici in modo sano non ci ha mai abbandonati, anche perché se ci guardiamo intorno la cronaca ed i media sono infarciti di tragedie e stupidità. Maria Concetta Minissale mi ha fortemente pressato ed io, che non ho più l’energia ed il tempo disponibile del 1997 (anno dell’ultima esibizione dei Vasini) ho accettato di rimettermi a lavorare dietro le quinte, spinto dalla parola chiave della signora Minissale: “Fallu ‘ppi San Giusippuzzu!”. Ed eccoci ancora qua – conclude Furnari – . Speriamo di divertirvi con un po’ di leggerezza, leggerezza che, come diceva Italo Calvino, non è sinonimo di superficialità, ma la capacità di guardare la realtà liberi dai macigni dei pregiudizi e della seriosità. Non ha detto esattamente queste cose Calvino, ma il senso è questo».

Hashtags #brigata teatrale #filippo furnari #i civitoti in pretura #in evidenza #pillole di vasini #santa maria di licodia. teatro #vasini by night