Salvatore Mastroianni: «Stiamo mettendo le basi per la costruzione di un’area di sgambamento»

Il sindaco Salvatore Mastroianni, è intervenuto negli scorsi giorni sull’ordinanza che a Santa Maria di Licodia ha fatto molto discutere, rivolta ai possessori di cani. Social infiammati, dove attraverso i tanti commenti, molti cittadini hanno largamente bocciato quella che è la parte dell’ordinanza attraverso la quale viene impedito l’accesso degli animali a 4 zampe nelle poche aree verdi presenti in paese. «Un’ordinanza che nasce dall’incivilità che i proprietari dei cani dimostrano a Santa Maria di Licodia. Grazie a Dio non sono tutti, ma è una grande percentuale» spiega il primo cittadino Mastroianni. «Abbiamo cercato di limitare determinati ingressi a questi animali, perchè i proprietari non svolgono il proprio dovere così come prevede la normativa». Riguardo al divieto d’accesso alle aree verdi, Mastroianni ha affermato che il tutto «è nato dalla verifica di quello che è successo alla villa comunale. Già diversi anni fa avevo fatto un’ordinanza per la villa comunale e le sporcizie rimangono perchè i proprietari non portano dietro gli attrezzi per la pulizia». Annunciata ai nostri microfoni la notizia che il comune sta mettendo le basi per la costruzione di un’area di sgambamento.

Hashtags #cani #divieto #in evidenza #ordinanza #Salvatore Mastroianni #Santa Maria di Licodia