Si dimette solo da consigliere il vicesindaco Ottavio Salamone per lasciare spazio ad Antonino Sebastiano Pappalardo

Sono state protocollate ieri, al Comune di Santa Maria di Licodia, le dimissioni da consigliere comunale dell’attuale vicesindaco Ottavio Salamone (che resta in carica come vice-Mastroianni) che lascerà così spazio ad Antonino Sebastiano Pappalardo il quale, nella scorsa tornata elettorale, ricevette 23 preferenze all’interno della lista “Primavera Licodiese” che portò Totò Mastroianni a ricoprire la carica di primo cittadino. Dal palazzo di città l’unica motivazione che trapela sull’avvicendamento è quella di un “naturale tournover”. Già durante la prossima settimana potrebbe essere convocato dal presidente del consiglio licodiese il civico consesso che avrà tra i punti all’ordine del giorno anche il giuramento di Pappalardo, che indubbiamente sarà a sostegno dell’attuale compagine amministrativa. A Salamone, non verrà meno l’impegno per la “cosa pubblica” licodiese, visto che proseguirà a volgere mansioni di vicesindaco ed assessore comunale al Personale, al Verde pubblico e all’Igiene e sanità.

Hashtags #antonino sebastiano pappalardo #avvicendamento #Consiglio Comunale #in evidenza #ottavio salamone #Santa Maria di Licodia #surroga