L’iniziativa “chi ha metta, chi non ha prenda” è promossa dalle volontarie che operano nel centro d’ascolto

“Chi ha metta, chi non ha prenda”. Anche a Santa Maria di Licodia non mancano le attività di raccolta cibo a favore delle famiglie più bisognose che stanno attraversando un periodo di difficoltà a seguito all’emergenza Coronavirus. Dalla giornata di oggi, chi lo vorrà, potrà donare del cibo attraverso le 2 ceste che sono state posto davanti la sede del centro d’ascolto di via Verdi. «Il nostro obiettivo di questa raccolta» spiega una volontaria dell’associazione «è quello di far arrivare qualcosa nelle tavole delle famiglie bisognose nel giorno di Pasqua. Oltre alle donazioni che stiamo ricevendo in queste ore, con dei fondi propri dell’associazione abbiamo acquistato degli alimenti». Visto il sistema di raccolta del cibo adottato dall’associazione, che non necessita la presenza di volontari, sarà possibile lasciare la propria donazione in qualsiasi ora del giorno e della notte, nel rispetto comunque delle normative vigenti in tema di contenimento della pandemia da Coronavirus che regolano gli spostamenti dei cittadini sul territorio.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #12 milioni #centro d'ascolto #chi ha metta chi non ha prenda #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie #via verdi