Sindaco Mastroianni:«Questa Amministrazione  ha avuto una sensibilità particolare nei confronti della scuola che non so quante altre amministrazioni hanno avuto»

Si è svolto ieri 17 Giugno, a Santa Maria di Licodia, il taglio ufficiale del nastro inugurale del plesso della scuola dell’Infanzia di via Isonzo. A dare il fatidico colpo di forbici è stato il primo cittadino Salvatore Mastroianni, accanto a cui c’erano il Presidente del Consiglio comunale Gabriele Gurgone, il Dirigente scolastico Luciano Maria Sambataro, il corpo docenti e tutti gli scolaretti. A benedire la struttura padre Santino Salamone. Un’inaugurazione che giunge dopo la consegna effettiva dei lavori da parte della ditta appaltatrice, avvenuta nello scorso mese di settembre dopo 4 mesi di attività intensa di ripristino dell’edificio, che si è voluto far coincidere con la festa conclusiva di fine anno scolastico.

Il taglio inaugurale del plesso di via Isonzo
Il taglio inaugurale del plesso di via Isonzo

Un traguardo sicuramente importante per l’amministrazione Mastroianni, che durante l’anno scolastico appena concluso si è dovuta confrontare con la problematica “sicurezza edifici scolastici”. L’iter progettuale e di direzione dei lavori finalizzati al ripristino dell’edificio scolastico è stato curato dal dottore Luigi Rapisarda e dall’architetto Antonella Pappalardo, entrambi in forza presso l’ufficio tecnico comunale licodiese. Il costo dei lavori, per un totale di 140 mila euro, è stato interamente erogato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti – Provveditorato interregionale per la Sicilia e Calabria, sezione di Palermo. Le opere effettuate sono state di carattere straordinario, con la redistribuzione degli spazi interni, il rifacimento del tetto e la bonifica di uno scantinato di cui non si conosceva l’esistenza, il rifacimento del pavimento e della pittura muraria ed anche il ripristino degli impianti con la loro messa a norma. La procedura che ha permesso l’inaugurazione di ieri, ha avuto inizio nel 2012 attraverso la presentazione del progetto e ha visto il suo compimento nel maggio 2015 e la consegna definitiva della struttura a settembre dello stesso anno.

«Sicuramente è un’emozione forte – afferma il Sindaco licodiese ad Yvii24 – sapendo che la scuola è la dimora dei bambini e quindi abbiamo tentato di renderla quanto più bella e sicura è possibile. La gioia che ho in questo momento è quella di sapere che i nostri bambini sono al sicuro. In cantiere abbiamo due finanziamenti: uno con il “credito sportivo” per quanto riguarda gli impianti sportivi della scuola “Don Bosco” e un altro è quello sulla sicurezza – sempre destinato all’I.C. “Don Bosco” – di 720 mila euro dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione di Palermo. Questo per dire che questa Amministrazione  ha avuto una sensibilità particolare nei confronti della scuola che non so quanti altre amministrazioni hanno avuto».
Elogi all’amministrazione anche da parte dirigente scolastico Luciano Maria Sambataro: «Siamo qui veramente contenti  di aver raggiunto questo obiettivo. La scuola l’abbiamo collaudata, non c’è stato solo il collaudo tecnico, ma abbiamo fatto anche il collaudo didattico».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #in evidenza #inaugurazione scuola via isonzo #Santa Maria di Licodia #scuola #totò mastroianni