Un uomo è stato tratto in salvo dai Carabinieri: non sapeva cosa stesse accadendo a pochi metri dalla sua abitazione

Un incendio sviluppatosi intorno alle 6:00 di questa mattina, molto probabilmente sprigionatosi da una Renault Clio posteggiata all’interno di un garage al civico 14 di via Francesco Crispi a Santa Maria di Licodia, ha creato non poca apprensione tra gli abitanti della zona licodiese “Pepe”. Sono stati gli stessi residenti, destati dalla densa coltre di fumo nero che fuoriusciva dalla saracinesca e dal fragore di alcuni botti provenienti dall’interno del garage, ad allertare il servizio di emergenza dei Vigili del Fuoco, i cui uomini partiti dal distaccamento paternese e supportati anche da un’autobotte proveniente da Catania, sono rapidamente giunti sul posto per domare le fiamme.

18176134_10209430825347715_804745807_o
Il garage dove si è sviluppato l’incendio

I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno tratto in salvo un uomo di circa 75 anni che stava dormendo all’interno dell’abitazione sovrastante il garage andato in fumo, del tutto ignaro di quanto stesse accadendo a pochi metri dal suo letto. All’interno del locale in cui si sono sviluppate le fiamme, sono state rinvenute due bombole di gas per uso domestico ed è stato constatato che l’autovettura, andata totalmente distrutta, era alimentata dal GPL. Sulla vicenda indagano i Carabinieri della Compagnia paternese, in sinergia con il distaccamento dei Vigili del Fuoco, chiamati a stabilire con certezza le cause dell’incendio e a valutare le eventuali responsabilità.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #carabinieri #in evidenza #incendio #Santa Maria di Licodia #via francesco crispi #Vigili del Fuoco