L’accaduto al cantiere di rifacimento di via Aldo Moro. Condotto in ospedale da un dipendente comunale

Sembrava una mattina tranquilla, una giornata di lavoro come tante altre, per gli operai che ormai da qualche settimana si trovano impiegati nel cantiere di riqualificazione di via Aldo Moro a Santa Maria di Licodia. Una giornata, però, che poteva trasformarsi in tragedia. A far scattare l’allarme, il malore di un operaio sulla sessantina che ha accusato un forte dolore al torace. Immediato il trasporto in ospedale dell’uomo grazie all’intervento tempestivo di un dipendente comunale che lo ha condotto al vicino pronto soccorso dell’ospedale Santissimo Salvatore di Paternò. L’uomo, secondo le informazioni raccolte, sarebbe stato colpito da un infarto ed il tempestivo arrivo al pronto soccorso avrebbe contribuito a limitare i danni al cuore. L’operaio, dopo essere stato stabilizzato al nosocomio paternese, è stato poi trasferito con un’ambulanza presso il Centro Cuore Morgagni di Pedara per essere sottoposto ad un intervento di angioplastica. L’uomo, al momento si trova ricoverato in terapia semintensiva e non sarebbe in pericolo di vita. 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie