“Oggi volevamo dare senso a questa giornata e ci siamo riusciti alla grande. Confidiamo sempre nel buon senso dei cittadini”

Non sono serviti né grandi tavoli tecnici né lunghe contrattazioni tra enti pubblici, ma la buona volontà e l’amore per il proprio paese ha vinto su tutto. È quanto avvenuto oggi, nella zona della stazione Fce Santa Maria di Licodia Centro, dove il percorso dell’ormai ex linea ferrata di superfice è da anni divenuto un vero e proprio immondezzaio a cielo aperto. Con rastrelli in mano, guanti e sacchi neri, armati di tanta buona volontà e senza alcuna pubblicità di quanto stavano per fare, alcuni giovani licodiesi sono scesi in campo per ridare decoro all’area, rimuovendo ben 15 sacchi di immondizia. 

“Oggi volevamo dare senso a questa giornata e ci siamo riusciti alla grande. Confidiamo sempre nel buon senso dei cittadini” scrive uno dei ragazzi che ha partecipato alla bonifica, all’interno di una storia su Instagram. Un concetto di cittadinanza attiva concretizzatosi nella pulizia dell’area, quello di oggi dei 3-4 giovani licodiesi che spontaneamente hanno dato vita a questa iniziativa che dovrebbe diventare motivo catalizzatore per altre azioni simili da parte di tanti licodiesi. “Esempi di civiltà…quello che ognuno di noi potrebbe fare. Bravi ragazzi “ scrive una licodiese a commento delle foto pubblicate sui social. “Spero che il vostro gesto sia stato visto da chi ha magari sporcato, per ignoranza, o negligenza e si sia reso conto di ciò che ha fatto e prenda esempio”.

L’area oggetto della pulizia di oggi è purtroppo da sempre uno dei punti critici del paese in termini di abbandono dei rifiuti. Solamente poco più di 4 mesi fa, l’ex linea ferrata era stata oggetto di un’altra pulizia straordinaria da parte di Fce e Comune di Santa Maria di Licodia, dopo un accordo siglato tra i due enti pubblici. Intesa che era scaturita dopo l’ennesima segnalazioni da parte di alcuni cittadini all’ente comune. In quell’occasione, era stato il responsabile dell’area tecnica comunale Nino Mazzaglia, ad aver detto ad Yvii24 che «la speranza è quella che dopo il nostro intervento di bonifica, la popolazione possa mostrare sensibilità alle questioni ambientali. E’ importante che nessuno getti più rifiuti lungo l’ex tratto ferrato così da garantirne il decoro». Speranza che, seppur sia sempre l’ultima a morire, non viene tenuta in vita dalla da chi quella zona la frequenta e contemporaneamente la sporca. Dopo oggi, la speranza di un futuro migliore, a Licodia, certamente si riaccende, attraverso un semplice ma importante gesto largamente apprezzato dai residenti di quel quartiere.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #bonifica #ex linea fce #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie