Il Sindaco Salvatore Mastroianni: «Hanno studiato il Dup per quattro giorni in commissione e, la commissione, è composta per quattro quinti dal gruppo “La Scelta”»

Non sono tardate ad arrivare, nell’intervista rilasciata a Yvii24, le parole di replica del primo cittadino di Santa Maria di Licodia Salvatore Mastroianni, a quanto affermato ieri dal capogruppo de “La Scelta” Francesco Furnari su presunti retroscena che si celerebbero dietro la non approvazione del Documento unico di programmazione. Un’accusa chiara, da parte del gruppo d’opposizione, nei confronti del primo cittadino che, a detta dello stesso gruppo, ha avuto l’obbiettivo di svelare presunti “doppi giochi” celati dietro la richiesta di rinvio del civico consesso dello scorso 16 dicembre (rileggi l’articolo).
Un primo cittadino sereno, che sembrerebbe non essere scalfito da questi ultimi sussulti amministrativi del proprio mandato, ma che non vuole certamente celarsi dietro a giri di parole per replicare alle accuse che gli sono state rivolte. Da parte sua il tentativo di affondo è netto, con un ribaltamento della vicenda su quella stessa opposizione che oggi gli punta il dito contro, accusandolo di “complotto” e di “acquisto di consiglieri”.

«Mi meraviglio del gruppo “La Scelta” – precisa il sindaco Totò Mastroianni – che non abbia fatto opposizione direttamente quel giorno in aula dove avevano i numeri per potersi opporre all’eventuale rinvio del consiglio. Hanno studiato il Dup per quattro giorni in commissione e, la commissione, è composta per quattro quinti dal gruppo “La Scelta”. Quindi forse non lo hanno nemmeno letto. La nota dell’ingegnere Giuffrida riporta una data successiva a quel Consiglio comunale, del 21 dicembre, quindi successiva al consiglio comunale».
Intanto, è stato già fissato per oggi pomeriggio alle 15:30, il civico consesso che vedrà riapprodare il Dup “inquisito” alla trattazione dei consiglieri comunali.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #bilancio #dup #in evidenza #la scelta #Salvatore Mastroianni #Santa Maria di Licodia