In una delle due abitazioni dormiva un’anziana signora, rimasta fortemente scossa per quanto accaduto

È stato un venerdì 17 da incubo, quello appena trascorso a Santa Maria di Licodia, per due famiglie che vivono in due distinte abitazioni nei pressi di via Aldo Moro, a seguito dell’intrusione di topi d’appartamento che hanno svaligiato le due case. La prima intrusione, in ordine cronologico, quella avvenuta alle prime ore di venerdì mattina – intorno alle 4 – in una casa ubicata in una traversa della circonvallazione dove all’interno stava dormendo un’anziana signora. Qui 3 persone a volto travisato hanno fatto irruzione nella casa, portando via un televisore e alcuni effetti personali . Sul posto, oltre ai Carabinieri, è intervenuta un’ambulanza del sistema di emergenza-urgenza territoriale per valutare lo stato di salute della donna, visibilmente scossa dall’accaduto.

La seconda irruzione da parte di ignoti è avvenuta sempre venerdì, ai danni di un’abitazione posta al piano terra di un condominio nei pressi di via Aldo Moro, poco distante dalla prima casa svaligiata all’alba dello stesso giorno. I ladri, intrufolatisi tra le 21:00 e mezzanotte, approfittando dell’assenza dei proprietari, avrebbero anche in questo caso fatto razzia di diversi oggetti anche di valore. Su entrambi i casi i Carabinieri –  che mantengono il massimo riserbo – stanno procedendo con le indagini alla ricerca di ogni elemento utile che possa portare all’individuazione dei colpevoli.

Hashtags #carabinieri #ladri #Santa Maria di Licodia #topi d'appartamento #Ultime notizie #via aldo moro