Il consiglio comunale sarà chiamato, tra l’altro, al rinnovo di adesione al Gal Etna. Il primo cittadino invece dovrà rispondere ad una corposa interpellanza avanzata dal consigliere d’opposizione Angelo Capace

È stato convocato lo scorso mercoledi, dal Presidente del Consiglio Comunale, Gabriele Gurgone, il civico consesso licodiese che si terrà martedi 31 maggio alle ore 19.00. Quattro i punti all’ordine del giorno previsti, tra cui la lettura ed approvazione dei verbali precedenti, la modifica del regolamento di polizia mortuaria, il rinnovo dell’adesione al partenariato pubblico Gal Etna e l’interpellanza presentata dal consigliere Angelo Capace su 4 ordinanze sindacali del 2015.

 

Riguardo all’interpellanza, nello specifico, vengono poste all’attenzione del civico consesso l’ordinanza n°30\15 dove a seguito di segnalazione verbale per un inconveniente igienico sanitario nel piano sottostrada dello stabile di via Solferino -nello specifico nei servizi igienici della scuola materna – da parte del dirigente dell’Istituto Comprensivo Don Bosco, il Sindaco ordinava alla ditta Calvagna Anonino di provvedere ai lavori di ripristino della condotta fognaria e alla realizzazione di un nuovo collettore fognario interno allo stabile;

l’odinanza n°31\15 attraverso la quale il primo cittadino ordinava alla ditta Rizzo Roberto di provvedere all’accensione e all’avvio degli impianti di riscaldamento degli immobili comunali e di provvedere immediatamente all’esecuzione dei lavori secondo quanto redatto dall’area tecnica;

l’odinanza n°32\15 nella quale il sindaco ordinava alla ditta Fazio Group di Fazio Antonio di provvedere urgentemente ai lavori di sistemazione del tratto di sede stradale in contrada Serra Orto a sud dell’impianto di depurazione, divelto a seguito delle forti piogge con conseguente impercorribilità per le vetture che giornalmente la transitano;

l’ordinanza n°36\15 attraverso la quale il primo cittadino ordinava al Comando di Polizia Municipale di procedere con la chiusura del traffico veicolare nel tratto di Strada Cavaliere Bosco, limitatamente alla corsia di marcia in direzione sud-nord, che si diparte dall’incrocio con via Aldo Moro allo svincolo per Ragalna, per il tempo necessario all’esecuzione dei valori contingibili ed urgenti di ripristino del manto stradale, che saranno predisposti con successiva ordinanza;

l’odinanza 38\15, strettamente legata con l’ordinanza 36\15, attraverso la quale il sindaco ordinava alla ditta Pappalardo srl di Pappalardo Valentino R. di provvedere urgentemente all’esecuzione dei lavori di sistemazione del tratto di Strada Cavaliere Bosco, che si diparte dall’incrocio con via Aldo Moro allo svincolo per Ragalna, consistenti nel rifacimento del mando stradale.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Consiglio Comunale #GAL Etna #in evidenza #interpellanze #regolamento polizia mortuaria #Santa Maria di Licodia