Immagine di repertorio

Controlli serrati della Polizia Municipale e dell’assessore Antonino La Delfa per porre fine alle azioni di abbandono dei rifiuti sul territorio

Quattro multe sono state notificate in poco meno di un mese – e più precisamente dal 20 luglio all’11 agosto – dalla Polizia Municipale di Santa Maria di Licodia nei confronti di coloro che hanno selvaggiamente abbandonato rifiuti sul territorio del comune di Santa Maria di Licodia, per un importo totale superiore alle mille euro. È certamente un piccolo passo ma significativo, mirato a ridurre l’annoso problema delle microdiscariche, reso noto oggi dallo stesso comandante della Polizia Municipale licodiese Dino Aricò ad Yvii24 che ha voluto inoltre precisare come «le azioni di ricerca sono state portate avanti anche grazie all’impiego del personale dell’ufficio tecnico. Una di queste multe è stata elevata anche grazie all’impiego di telecamere di videosorveglianza poste dallo stesso Comune in alcuni luoghi strategici».

Le multe elevate in questo periodo ammontano a circa 200 euro ciascuno, ma come da ordinanza sindacale, potrebbero arrivare fino a 900 euro per i rifiuti più pericolosi. Le azioni di ricerca degli “sporcaccioni”, che al momento sono stati identificati sia in abitanti di Santa Maria di Licodia che di Paternò, sono state fortemente volute dall’assessore Antonino La Delfa coadiuvato dagli uomini della Polizia Municipale, dagli operai della ditta che si occupa dello spazzamento del territorio e in alcuni casi anche da diversi componenti dell’ufficio tecnico.

Le ricerche dei nominativi sono state condotte attraverso il vaglio di eventuali documenti, buste con indirizzi, lettere, bollette di utenze domestiche ed ogni altro elemento riconducibile ai colpevoli, presenti all’interno dei sacchi neri abbandonati in microdiscariche abusive. L’auspicio, in questi giorni di festa, è che le azioni di bonifica e controllo del territorio avviate dall’amministrazione e dalle forze dell’ordine nelle ultime settimane, non vengano vanificate dall’inciviltà di cittadini e villeggianti. Inoltre, si ricorda che nella giornata di domani, il servizio di raccolta rifiuti sarà sospeso, al fine di offrire un giorno di riposo ai lavoratori del settore ecologico licodiese.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #antonino la delfa #dino aricò #in evidenza #microdiscariche #multe #polizia municipale #rifiuti #Santa Maria di Licodia #spazzatura #sporcaccioni