Don Santino Salamone presidente dell’associazione. Nuove discipline nell’edizione 2020, dal 7 giugno al  5 luglio

È nata ufficialmente giorno 8 febbraio scorso a Santa Maria di Licodia – ma se ne è avuta notizia solo in queste ultime ore – l’associazione culturale, sportiva dilettantistica e ricreativa “Licodisiadi”, con a capo Don Santino Salamone, parroco della comunità ecclesiale licodiese. Un’associazione che si prefigge, tra i tanti obbiettivi, quello di tutelare e recuperare l’esperienza delle “Licodisiadi”, che dal 1965 al 1976 impegnava moltissimi giovani licodiesi in una piccola olimpiade dove diverse squadre si cimentavano in varie discipline ludico sportive e culturali. Iniziativa, che dopo tanti anni, ha rivisto la luce in una sorta di “Olimpiade moderna” durante la scorsa estate, con la partecipazione di tantissimi licodiesi che si sono sfidati in varie manifestazioni. 

“In un periodo storico come il nostro in cui la tecnologia ed i cosiddetti “social” provocano negli adolescenti e nei giovani e non solo, un senso di vuoto e di isolamento e a volte la perdita della propria identità” si legge sulla pagina ufficiale dell’iniziativa “l’associazione ha come obiettivo quello di ridare a tutti fiducia in se stessi e nelle proprie capacità, e di permettere di riappropriarsi ognuno della propria persona condividendo la gioia di stare insieme nello sport e nel valorizzare le tradizioni e la cultura del luogo di appartenenza”.

I componenti dell’associazione – apartitica e priva di scopri di lucro – è già da qualche settimana a lavoro per dare vita ad una nuova edizione dei giochi licodiesi, in una veste 2020 ancora più ricca di eventi e manifestazioni. Già fissata anche la data, che vedrà scendere in campo gli atleti dal 7 giugno al 5 luglio 2020 in sane competizioni sportive e culturali tutte da raccontare ed immortalare. Alle discipline dello scorso anno come l’atletica, il calcio a 5, il basket, il tiro a segno, la maratona e le prove culturali, l’organizzazione ha voluto inserire nella prossima edizione anche il nuoto, il ping pong, il vortex (simile al giavellotto) ed il tennis. Ai licodisei non rimane altro, dunque, che formare le squadre, iniziare la preparazione atletica e tenersi pronti a scendere in campo per assaporare nuovamente il gusto delle sfide d’un tempo tra le vie e i luoghi simbolo del paese.

I soci fondatori dell’associazione

  • Presidente Santo Salamone
  • Vice Presidente Giuseppe Crispi
  • Segretario Francesco Giuffrida
  • Tesoriere Gino Rapisarda
  • Consigliere Filippo Furnari
  • (In ordine alfabetico) soci
  • Antonino Erba
  • Antonino Scaccianoce
  • Antonio Mazzaglia
  • Antonio Rapisarda
  • Antonio Spina
  • Ettore Giuffrida
  • Giuseppe D’Olica
  • Luigi Crispi
  • Salvo Fichera
  • Yuri Furnari
Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #associazione licodisiadi #associazionismo #don santino salamone #licodisiadi #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie