Nonostante il rinvio della seduta consiliare, continua la bagarre politica tra il gruppo “La Scelta” e il primo cittadino licodiese

Seduta consiliare del civico consesso di Santa Maria di Licodia, rinviata al prossimo 3 Marzo alle ore 19:30 data l’indisponibilità del sindaco Mastroianni a presenziare in consiglio comunale, a causa di problematiche di salute.

Il gruppo “La Scelta”, prima che la seduta venisse rinviata, ha chiesto al presidente del Consiglio Gabriele Gurgone, di poter allegare agli atti del consiglio una propria nota protocollata in data 16 Febbraio nella quale si denuncia il mancato deposito degli atti utili alla seduta odierna da parte del primo cittadino, entro i tempi stabiliti dallo Statuto comunale e dal Regolamento del consiglio comunale.

Nella nota, indirizzata al presidente del consiglio comunale, al segretario comunale, al responsabile della segreteria degli affari generali e, per conoscenza, al sindaco, ai consiglieri comunali e all’ufficio ispettivo dell’assessorato alle autonomie locali, il gruppo d’opposizione “chiede ancora una volta al segretario e al presidente del consiglio, visto il ruolo di vigilanza e garanzia che ricoprono, di voler intervenire con il massimo rigore affinché il consiglio comunale e quindi la cittadinanza tutta, siano rispettati secondo quanto previsto dalle norme e dai regolamenti. Non è più tollerabile – continua la nota – che il primo cittadino continui a venir meno agli impegni assunti in consiglio”.

Print Friendly, PDF & Email