Tentato incendio ai danni della struttura nella notte tra il 24 ed il 25 agosto. Il fatto noto nel consiglio comunale sulla sicurezza

Atto probabilmente riconducibile ad una bravata, il tentato incendio del chiosco bar affidato alla gestione del bar Seminara, all’interno della villa comunale “Belvedere” di Santa Maria di Licodia, avvenuto nella notte tra il 24 e il 25 agosto scorso. Stando a quel che si apprende, sarebbero stati rinvenuti alcuni ceppi inceneriti nei pressi del chiosco che avrebbero potuto comunque causare danni seri alla struttura, se le fiamme si fossero propagate.

 

Il principio d’incendio si è autoestinto e non ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco. La notizia si è appresa nel corso del consiglio comunale sulla sicurezza di ieri sera ed è stata fornita dal primo cittadino Salvatore Mastroianni. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della locale caserma e non escludono al momento nessuna pista.

Hashtags #atto vandalico #belvedere #chiosco bar #in evidenza #Santa Maria di Licodia