Periodo pasquale di superattività per i Carabinieri della stazione licodiese

ballato_18_04_2017
Antonino Concetto Ballato

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria di Licodia durante le festività pasquali hanno  arrestato in flagranza di reato quattro persone. In manette il 22enne paternese Antonino Concetto Ballato, ritenuto responsabile di furto aggravato. Il giovane è stato bloccato in via Giuseppe Mazzini nel momento in cui la percorreva a bordo di una Fiat Panda rubata poco prima in via Poggio a Paternò mediante effrazione della portiera ed utilizzo di una chiave alterata, posta sotto sequestro. L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario mentre Ballato, in attesa di giudizio, è stato accompagnato agli arresti domiciliari. Il 12 ottobre del 2014 l’uomo era finito in manette per furto d’auto a Licodia.

Un 49enne, un 54enne ed un 30enne, tutti licodiesi, sono stati arrestati per furto aggravato. In tre distinte abitazioni della cittadina etnea i militari, coadiuvati dai tecnici dell’Enel, hanno accertato che i tre avevano allacciato abusivamente i loro contatori privati di energia elettrica alla rete pubblica. Il personale dell’ente erogante ha provveduto a ripristinare i collegamenti originari dei misuratori elettrici. Questi tre arresti si aggiungono ad ulteriori tre fermi effettuati sempre dagli uomini dei Carabinieri nei giorni scorsi, operati nei confronti di una donna incensurata di 36 anni, di un pregiudicato della stessa età e di un’ulteriore pregiudicato di 60 anni, facendo così lievitare a quota 6 il numero di arresti per  furto di energia elettrica nel solo mese di aprile.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #auto #in evidenza #ladro