licodia_furto_09_03_2016_01_bis

Nuova azione criminosa ai danni di un esercizio commerciale. Preso di mira un distributore di carburanti di via Aldo Moro

Proseguono incessanti i raid criminali contro imprese ed esercizi commerciali del comprensorio sud-occidentale dell’Etna. Preso di mira dai ladri, nella notte, a Santa Maria di Licodia, il rifornimento Q8 di via Aldo Moro che fa angolo con via Etna.

Le immagini in esclusiva scattate da un automobilista di passaggio.

I ladri, intorno alle 2:30,  hanno utilizzato un camion come ariete per sradicare la colonnina bancomat del distributore automatico, posta accanto alle pompe di erogazione, e portare via il denaro contenuto all’interno. Il mezzo, munito di gru, è stato rubato nei giorni scorsi a Biancavilla. L’impatto fra il mezzo pesante e la macchinetta ha provocato un frastuono nel cuore della notte che ha svegliato il vicinato.

Probabilmente i malviventi avrebbero voluto divellere la colonnina per poi issarla, mediante la gru, sul cassone del camion e giungere ad arraffare il bottino con calma, mediante l’ausilio di fiamma ossidrica o altro mezzo idoneo in un’altra sede. Con ogni probabilità un palo ha avvertito la banda che una pattuglia dei carabinieri era presente sul territorio, circostanza che avrebbe indotto i ladri a dileguarsi, lasciando camion e colonnina bancomat sul posto. Dalla macchinetta non è stato prelevato denaro e il colpo sarebbe, in pratica, fallito. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Paternò e della Stazione di Santa Maria di Licodia.

Hashtags #bancomat #cronaca #distributore carburanti #furto