Attraverso una videoconferenza, gli studenti hanno potuto visitare il birrificio e conoscere i “segreti” di una birra artigianale prodotta ai piedi del vulcano

Didattica a distanza, tecnologia ed esperienze imprenditoriali innovative sono il connubio perfetto messo in atto in queste mesi di blocco delle attività didattiche frontali dall’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e Turistici “Rocco Chinnici” sezione di Santa Maria di Licodia. Su proposta del professore Salvatore Paternò – vicepreside ed estimatore del mondo delle birre – con l’ok da parte del dirigente scolastico Anna Maria Mondati, diversi alunni delle terze classi hanno partecipato nella giornata di oggi ad un vero e proprio tour virtuale nel mondo della birreria artigianale. Ad “ospitare” – a distanza – gli studenti con i loro insegnanti Ombretta Scifò, Angelo Baudo e Luis Camillo Tedeschi, il birrificio “La compagnia del Fermento” di Mascalucia che ha proposto una visita guidata dell’impianto di produzione, permettendo agli studenti di poter conoscere alcuni “segreti” dei mastri birrai siciliani.

Una storia di imprenditoria, quella con cui sono venuti a contatto gli studenti dell’isituto licodiese, che vuole certamente essere uno sprone alla valorizzazione di questa terra con proposte che possano permetterne uno sviluppo. Prima che un’idea imprenditoriale vincente, quella dei proprietari del birrificio è una storia di amicizia nata tra i banchi di Agraria dell’Università di Catania. Poi la fuga, come tanti, al nord Italia per trovare lavoro ed infine il richiamo della propria terra per mettere in campo il loro “folle” sogno divenuto realtà. L’impianto di produzione mostrato ai ragazzi è di 5 ettolitri, usato in doppia cotta e fermentatori per una capacità complessiva che dovrebbe arriverà a 90 ettolitri. Elemento importante delle birre prodotte, anche l’impiego di acque ricche di sali minerali provenienti dalle sorgenti dell’Etna, che subiscono comunque un adattamento in base al tipo di birra da produrre, attraverso un impianto ad osmosi. Particolarmente interessati gli studenti che hanno preso parte a questa lezione diversa, che portano con se nuove nozioni e nuove conoscenze, nel proprio bagaglio formativo offerto dall’istituto alberghiero.

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #ipssat rocco chinnici #istituto alberghiero #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie