I cittadini: «Paghiamo le tasse pertanto abbiamo diritto ai servizi». Gurgone, «Amministrazione consapevole, interverremo con il nuovo bilancio»

Un nuovo, l’ennesimo, accorato appello di recupero del manto stradale rivolto all’amministrazione comunale di Santa Maria di Licodia,  è quello che si leva alto in queste ore da parte di alcuni residenti di via Giuseppe Verdi – a poca distanza dalla caserma dei Carabinieri – che segnalano la totale assenza di manutenzione in quella zona del paese. «Sono diverse le segnalazioni fatte ma nulla cambia», spiegano i cittadini di quella strada che non ha sbocco. E recandosi sul posto, sembra di trovarsi in una vera e propria trazzera di campagna dove il tappetino d’asfalto è solo un lontano ricordo ed il suo posto è stato preso da un fondo totalmente dissestato con le erbacce che hanno colonizzato non solo il ciglio della strada, ma anche la parte centrale.

Un rischio reale per l’incolumità degli abitanti del quartiere, che quotidianamente si trovano a dover affrontare un “fuori pista”, sia a piedi sia con i propri veicoli, per uscire al mattino o rincasare ad ora di pranzo. «Paghiamo regolarmente le tasse e pertanto abbiamo diritto ai servizi» dice uno dei residenti. Problematica che cresce esponenzialmente soprattutto quando piove, trasformando quelle buche in vere e proprie voragini piene d’acqua, che sotto l’azione degli agenti meteorologici aumentano di dimensioni con il passare del tempo.

Una politica non ben nota quella che, soprattutto in questo ultimo anno, ha condotto l’amministrazione comunale a preferire il recupero di alcune strade – forse meno malandate – rispetto ad altre che ormai da tempo versano in un totale stato di degrado e delle quali vi abbiamo più volte raccontato, non riuscendo a capire quale criterio di scelta sia stato adottato.

Sulla vicenda abbiamo contattato l’assessore ai Lavori pubblici ed alla manutenzione Gabriele Gurgone, che ci ha rilasciato una dichiarazione: «L’amministrazione è consapevole, purtroppo, delle criticità che ci sono in via Verdi e abbiamo già intenzione di intervenire a bilancio approvato. Con il nuovo bilancio faremo degli interventi di rifacimento stradale di alcune arterie del centro urbano di Santa Maria di Licodia e, tra queste, via Verdi è una priorità. Siamo fiduciosi di approvare il bilancio nella prima quindicina di ottobre e quindi successivamente di intervenire in maniera rapida e definitiva per risolvere il problema, perché nello stato in cui si trova il manto stradale in quella zona è chiaro che ci vuole un intervento radicale di rifacimento e non basterebbe la manutenzione ordinaria. Consci delle difficoltà di bilancio in cui versano tutti i comuni, siamo piuttosto ottimisti di intervenire in tempi brevi».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Santa Maria di Licodia #strade dissestate #Ultime notizie #via verdi