L’uomo deve rispondere di violazione della misura restrittiva e di lesioni gravi e minacce

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria di Licodia hanno arrestato il 37enne catanese Vito Chinnici su provvedimento restrittivo emesso dal  Tribunale di Catania. Il Gip, concordando in pieno con le risultanze investigative fornite dai Carabinieri, ha ritenuto l’uomo colpevole di aver violato reiteratamente la misura degli arresti domiciliari cui era sottoposto e di lesioni gravi e minacce, reati commessi a Santa Maria di Licodia il 14 settembre scorso. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #carabinieri #domiciliari #in evidenza #lesioni #minacce #Santa Maria di Licodia #violazione #Vito Chinnici