Valeria Daci, la pasticciera morta nello scontro sulla statale 284
Valeria Daci, la pasticciera morta nello scontro sulla statale 284

La vittima è la 37enne Valeria Daci, originaria dell’Albania e residente ad Adrano. Prima dello scontro era stata insieme ai colleghi

È il giorno del dolore, quello di oggi, a Biancavilla e Adrano, dopo il terribile impatto frontale di ieri sulla statale 284, fra il bivio di Santa Maria di Licodia e quello di Scalilli – in territorio di Paternò – costato la vita alla 37enne di origine albanese, residente ad Adrano da circa vent’anni, Valeria Daci (rileggi l’articolo). La donna, che aveva una figlia di 19 anni, lavorava a Biancavilla da meno di due anni come pasticciera in un bar di via Cristoforo Colombo, di fronte l’Ospedale “Maria Santissima Addolorata”. E ieri, prima di immettersi su quella maledetta strada per raggiungere Paternò, Valeria era stata, intorno alle 19:30, proprio al bar per riprendere un caricabatterie che aveva dimenticato. Poi quell’ultimo fatale tratto di strada dal quale non sarebbe più ritornata. Il suo destino, un quarto d’ora dopo, si è scontrato frontalmente sulla 284 con la Bmw che proveniva dell’opposta direzione di marcia, con alla guida un 27enne di Santa Maria di Licodia, G.C. le iniziali. Il violentissimo impatto ha ridotto le due auto (la Ford Ka su cui viaggiava Valeria Daci, e la Bmw) ad un cumulo di rottami.

La 37enne, che non aveva indosso la cintura di sicurezza, è stata sbalzata dall’abitacolo, finendo a decine di metri dalla carreggiata in un’area di campagna adiacente la statale. La morte sarebbe avvenuta sul colpo. Il 27enne ha riportato diverse fratture agli arti inferiori ed è ricoverato all’Ospedale “Cannizzaro” di Catania. Non è in pericolo di vita.
La salma di Valeria Daci è stata condotta in serata presso la camera mortuaria del cimitero Balatelle di Paternò. A ricostruire la dinamica del tremendo impatto è la Polizia locale paternese, competente territorialmente. L’impatto è avvenuto per uno sconfinamento di corsia di uno dei due mezzi, o per un sorpasso azzardato o per un guasto meccanico, e sarebbe stato amplificato dall’alta velocità. Ma, al momento, si resta nel campo delle ipotesi. Potrebbero servire alla ricostruzione dell’accaduto le testimonianze degli automobilisti che stavano in quel momento percorrendo lo stesso tratto di strada.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #Biancavilla #deceduta #in evidenza #incidente #morta #mortale #pasticciera #Paternò #ss 284 #statale 284 #valeria daci