Iniziati i lavori di ripavimentazione nel tratto Paternò Adrano. Traffico al collasso

La buona notizia è quella che il cantiere sulla statale 284, per la riasfaltatura del tratto Paternò-Adrano fra i chilometri 28,500 e 44,500, è stato aperto. La cattiva notizia sono i collaterali disagi alla circolazione che da questa mattina, col ritardo di un solo giorno rispetto all’inizio previsto per ieri, attenderanno puntualmente ogni dì gli automobilisti fino all’11 giugno. Ma, d’altronde, per accrescere gli standard di sicurezza su questa importante e trafficata arteria  – l’Occidentale Etnea – che unisce Paternò e Randazzo, l’ingorgo è il minimo che ci si possa aspettare.

Tuttavia, stamattina gli automobilisti erano chiaramente impreparati. Tanti sono stati colti di sorpresa perché non conoscevano l’avvio dei lavori, mentre gran parte di chi ne era a conoscenza, forse pure ingannata dal mancato avvio di ieri, non ha attivato le contromisure. L’effetto è stato il collasso della circolazione nel tratto fra Santa Maria di Licodia e Paternò, a cavallo dello svincolo di Scalilli. L’area di cantiere è in corso di delimitazione dallo svincolo in ingresso per Paternò (inizio della 284 e immissione sulla 121 per Catania) per meno di un chilometro, in direzione Adrano. La riasfaltatura della carreggiata procederà 800 metri per volta sino al raggiungimento della città normanna. Data di chiusura, come detto, è l’11 giugno. In tanti stanno già studiando percorsi alternativi, per tentare di bypassare i nodi cruciali ed evitare le file.

In questo periodo, nella fascia oraria tra le 6 del mattino e le 18, verrà istituito il senso unico alternato in tratti saltuari a seconda dell’avanzamento dei lavori. All’approssimarsi delle aree di cantiere, tutti i veicoli dovranno rispettare il limite di 30 km/h e il divieto di sorpasso. Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800 841 148.

Hashtags #anas #asfaltatura #asfalto #circolazione #ingorgo #lavori #ripavimentazione #ss 284 #statale 284 #traffico #Ultime notizie