In manette un pregiudicato di Santa Venerina bloccato seminudo dai Carabinieri

Un 26enne originario di Santa Venerina è stato arrestato la scorsa notte a Trecastagni dai Carabinieri della Compagnia di Acireale, per violenza sessuale nei confronti di un medico donna di 51 anni, che stava svolgendo il proprio lavoro presso la guardia medica trecastagnese di via De Pretis. L’uomo, con precedenti penali alle spalle, si è presentato nei locali dell’azienda sanitaria intorno alle 2:30 per richiedere delle cure. In seguito sarebbe andato in escandescenza danneggiando arredi e suppellettili, per poi abusare della dottoressa. Il 26enne è stato bloccato ed arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia acese mentre ancora seminudo cercava di fuggire dalla struttura. I militari sono stati avvertiti da un passante che ha raccolto la richiesta d’aiuto della vittima. La dottoressa è stata soccorsa e condotta all’Ospedale di Acireale per gli accertamenti di rito. Il pregiudicato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Hashtags #26enne #arrestato #arresto #carabinieri #donna #dottoressa #guardia medica #in evidenza #medico #santa venerina #sessuale #Trecastagni #violenza