Si tratta di un 34enne e di un 31enne che hanno tentato di raggirare un’anziana donna

Ancora due adraniti pizzicati per aver tentato di mettere in atto la solita truffa dello specchietto: far credere a un ignaro automobilista di aver rotto lo specchietto retrovisore del’auto e chiedere l’indennizzo seduta stante per il danno subito. Ma questa volta è andata male a un 34enne (A.R. le iniziali) e a un 31enne (G.D. le iniziali) entrambi di Adrano, denunciati in stato di libertà a Catania, dagli, agenti delle Volanti per il reato di tentata truffa aggravata. I due, a bordo di una Renault Megane di colore scuro, in viale Andrea Doria aveva tentato la “truffa dello specchietto” ai danni di un’anziana signora. Ma l’intervento dei poliziotti ha messo fine al raggiro, ormai abbastanza risaputo, e ha fatto scattare la denuncia per truffa.

Hashtags #adraniti #Catania #denuncia #in evidenza #raggiro #specchietto #truffa