Dopo il controllo della Corte dei Conti, il Cda si insedia. Subito il Piano triennale del Turismo

È stato registrato, dopo la verifica dalla Corte dei Conti per l’esame di eventuali incompatibilità, l’atto di nomina di Giorgio Palmucci a presidente dell’Enit, l’Agenzia nazionale per il Turismo. Insieme al neopresidente entrano nel Consiglio d’amministrazione anche l’assessore regionale Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, Sandro Pappalardo, e la docente di Analisi delle Politiche e Management Pubblico dell’Università Bocconi di Milano, Magda Antonioli. Il presidente Palmucci ha anticipato le linee guida per il prossimo triennio alla guida dell’agenzia: Piano triennale del Turismo entro i prossimi 15 giorni, onde affrontare al meglio la stagione turistica alle porte e la pianificazione triennale.

Il Consiglio di amministrazione dell’Enit, ormai al completo, è stato convocato per venerdì prossimo 10 maggio per l’insediamento e per l’inizio del lavoro di programmazione sul piano triennale.
Soddisfatto dopo la lunga attesa anche il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio che si pone l’obiettivo di ritarare l’azione di promozione secondo le strategie del ministero e uniformare la promozione agro-alimentare con quella del territorio. «Faccio gli auguri di buon lavoro al nuovo consiglio di amministrazione – sottolinea Centinaio – che per la qualità e la competenza del presidente e dei consiglieri segnerà sicuramente un cambio di passo netto rispetto al passato, promuovendo finalmente nel mondo il “Sistema Italia”».

L’assessore siciliano al Turismo, Sandro Pappalardo, dichiara: «Ringrazio il ministro Gian Marco Centinaio, i presidenti delle Regioni e il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci per la fiducia accordatami. Sono ben cosciente della grande responsabilità che mi attende nel ricoprire l’incarico di consigliere dell’Agenzia nazionale del Turismo ed è certo che porterò in questa nuova avventura l’esperienza maturata all’interno dell’assessorato del Turismo siciliano.
Insieme ai miei nuovi compagni di viaggio, il presidente Giorgio Palmucci e il consigliere Magda Antonioli, entrambi di riconosciuta competenza ed esperienza nel settore, ci troviamo impegnati nella grande sfida di un forte rilancio dell’azione dell’Enit. Occorre agire con strategie e progettualità innovative per un’efficace promozione all’estero dell’immagine turistica dell’Italia e delle sue regioni, e per riuscire a cogliere le grandi opportunità offerte dall’estrema dinamicità dei flussi turistici globali. In questa nuova vita dell’Agenzia – conclude Pappalardo – darò il mio contributo affinché le nostre regioni assumano un ruolo da protagoniste per uno sviluppo economico e occupazionale dei loro territori che sia di rilancio per l’intera nazione».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #agenzia nazionale turismo #enit #giorgio palmucci #sandro pappalardo #turismo #Ultime notizie