Botta e risposta maggioranza-minoranza sulla sentenza del Tribunale amministrativo

In replica al comunicato stampa di Vincenzo Chisari (SiAmo Biancavilla), che ha commentato “Bocciatura per il sindaco Bonanno” in merito alla sentenza del Tar di Catania che ha annullato l’ordinanza del sindaco di Biancavilla sull’alternanza doppi turni fra le scuole “Bruno” e “Sturzo”, il consigliere comunale di “Biancavilla che Lavora”, Vincenzo Amato, ha diramato un comunicato di replica, che pubblichiamo di seguito.

È desolante assistere ad una gara a perdere nella quale, per meri scopi politici, si tenta (senza peraltro riuscirvi) di distruggere l’operato di una coalizione e di una amministrazione che con serietà e determinazione hanno fatto fronte all’emergenza legata agli eventi sismici del 6 ottobre scorso. Dovremmo gioire alla notizia di sapere che scattano i lavori per ristrutturare gli edifici scolastici. Dovremmo essere felici che i nostri figli, pur in mezzo a tante difficoltà e con tanta pazienza dei genitori, hanno ormai portato a compimento l’anno scolastico. 

Ed, invece, si strumentalizza politicamente la legittima decisione del Tar dimenticando i giorni difficili che la nostra città di Biancavilla ha passato. Dimenticando anche come dai banchi del consiglio di chi oggi si erge a moralista, si levasse alta la richiesta d’intervento del primo cittadino per dirimere la questione dei doppi turni.  Pazienza, le nostre risposte sono i fatti. Agli altri lasciamo il tarlo della polemica e del disfattismo a tutti i costi.

Vincenzo Amato

Biancavilla che Lavora

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #antonio bonanno #Biancavilla #sentenza tar #sindaco #Ultime notizie #Vincenzo Amato