Il segretario cittadino dem, Salvatore Leonardi: «Sulla implementazione di queste politiche lanciamo la sfida alle forze partitiche della città»

Nota del neosegretario del Partito Democratico di Paternò, Salvatore Leonardi, sull’istituzione delle Zone Economiche Speciali che possono servire a rilanciare gli investimenti. Ne beneficerà anche la zona industriale di Paternò che potrebbe sfruttare questo strumento per una ricaduta positiva in termini di sviluppo e occupazione. Pubblichiamo integralmente la nota di seguito.

«L’istituzione delle ZES (Zone Economiche Speciali) rappresenta una grande opportunità di sviluppo per la Sicilia. Il Governo nazionale, in particolare il Ministero per il Sud guidato da Giuseppe Provenzano, ha mantenuto gli impegni offrendo alla nostra Isola uno strumento concreto in grado di favorire investimenti e di rilanciare il lavoro e l’occupazione. Ora tocca alla Regione fare la propria parte per sfruttare al meglio questa opportunità».

«Questo quanto dichiarato dal nostro segretario regionale Anthony Barbagallo che della istituzione delle Zone Economiche Speciali ne ha fatto suo impegno costante e fattivo. Il Circolo locale PD plaude alla firma del Decreto soprattutto perché nella delimitazione rientra a pieno titolo la zona industriale di Paternò, la grande incompiuta, che con questa normativa deve e può invertire la rotta.

I benefici vanno dagli incentivi fiscali, al credito d’imposta, alla sburocratizzazione ed a tante altre misure per le imprese che si insedieranno nella nostra Zona Industriale con una ricaduta immediata sull’occupazione e sull’economia della Città. È sulla implementazione di queste politiche che lanciamo la sfida alle forze partitiche di Paternò che spesso sembrano avvitarsi su se stesse, proiettate nella ricerca di posizionamenti personalistici e poco  o per nulla attenti alle problematiche vere della Città».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #partito democratico paternò #Paternò #salvatore leonardi #Ultime notizie #zes #zone economiche speciali