L’iniziativa, proposta dal consigliere Pappalardo, vedrà attive Misericordia e Protezione Civile

Si è svolta due giorni fa nell’aula consiliare del Comune di Belpasso, su iniziativa del sindaco Daniele Motta, una riunione operativa sull’emergenza Coronavirus al termine della quale, su proposta del consigliere Salvo Pappalardo, è stato deciso di organizzare gruppi di volontari disposti a fare la spesa a chi in questo momento di emergenza sanitaria ha difficoltà a muoversi da casa. Presenti alla riunione rappresentanti di Protezione Civile, Misericordia, azienda speciale “Etnambiente” e Carabinieri. L’obiettivo prefissato è quello di limitare il più possibile le uscite di chi è in difficoltà, ed aiutare gli anziani e quanti, affetti da patologie, potrebbero riscontrare maggiori criticità nel fare compere.

Sia la Misericordia che la Protezione Civile di Belpasso hanno accolto l’iniziativa di Salvo Pappalardo. Quest’ultimo, contattato da noi telefonicamente, ha dichiarato: «Ho deciso di mettermi a disposizione per la mia comunità. L’invito è rivolto a tutti coloro che hanno la possibilità di investire il proprio tempo per aiutare il prossimo, in prima linea gli anziani soli. Se ognuno di noi fa la propria parte sono certo che supereremo questa difficoltà. Questo è il mio numero 347 3443852 chiunque può chiamarmi ed indicarmi la propria residenza per consegnarmi la lista della spesa, sarò io a portarla a domicilio. Il numero che verrà adottato dalla Misericordia e dalla Protezione Civile per effettuare le prenotazioni per la spesa verrà indicato nei prossimi giorni dal sindaco».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Belpasso #coronavirus #spesa #Ultime notizie