Il sindaco Motta: «Sempre distinta per la spiccata divulgazione di cultura e tradizioni belpassesi»

Rinnovate, dall’assemblea elettiva, le cariche sociali 2020-2024 della Pro Loco di Belpasso. Il sindaco Daniele Motta e l’assessore al Turismo Tony Di Mauro, congratulandosi con gli eletti, hanno rivolto al nuovo direttivo l’augurio di buon lavoro a servizio della città. «Da  sempre la Pro Loco belpassese si è distinta per la spiccata divulgazione della cultura e tradizione del nostro paese – dichiara il sindaco Daniele Motta – . Eventi come La Festa della Muntagna e la Sagra del Ficodindia, organizzati con il supporto della Pro Loco, costituiscono ormai simbolo di identità per Belpasso».

 Confermato alla presidenza Tony Carciotto. Ad affiancarlo saranno le vice-presidenti Stefania Stramondo e Melita Sapuppo, il tesoriere Lella Morabito e i consiglieri Lorena Stissi, Rosario Valenti e Alfio Nicolosi. Revisore dei conti sarà Roberto Bruno. Il nuovo direttivo ha anche approvato il bilancio di previsione per il 2020 e tracciato il solco delle attività per l’anno in corso. «La riconferma di Carciotto alla presidenza – dice l’assessore Di Mauro – è testimonianza di un compito svolto con impronta di serietà, ma anche entusiasmo. Amministrazione e Pro Loco continueranno a collaborare come sempre nello spirito della promozione del territorio».

L’associazione volta all’accoglienza turistica nel territorio, tra il 2020 e il 2021 continuerà a promuovere mostre documentali, spettacoli e visite guidate in concomitanza dei 150 anni dalla nascita (1870) e i 100 anni dalla morte (1921) del commediografo belpassese Nino Martoglio. Per il prossimo 6 Marzo, in occasione della quinta edizione di “M’Illumino di meno” è già in programma la passeggiata al buio alla scoperta dei di Belpasso e dei luoghi martogliani.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Belpasso #cariche sociali #pro loco #tony carciotto #Ultime notizie