Riconsegnata alla città con una cerimonia l’area meta preferita per gli appassionati di jogging

Riaperto, a Paternò, il Parco Giovanni XXIII, noto a tutti i paternesi come Parco del Sole. A varcare nuovamente i cancelli, per la prima volta dopo i lavori di adeguamento e completamento delle strutture dell’area verde, c’era l’Amministrazione comunale, con in testa il sindaco, Mauro Mangano, il suo vice nonché assessore ai Lavori Pubblici, Carmelo Palumbo, l’assessore al Verde, Agostino Borzì e l’assessore allo Sport, Alfredo Minutolo. Con loro anche gli altri componenti della Giunta, gli assessori Valentina Campisano e Salvo Galatà, ed una rappresentanza del Consiglio Comunale. Presenti anche i funzionari degli Uffici ai Lavori pubblici, rappresentati dal capo unità operativa, l’ingegnere Eugenio Ciancio, con lui anche l’ing. Carmelo Costa.

«Pur con le poche risorse a nostra disposizione, siamo riusciti a trasformare il Parco Giovanni XXIII in un’area sicura, gradevole e dotata di infrastrutture all’avanguardia – ha evidenziato il sindaco, Mauro Mangano –. I cittadini possono finalmente godere di un parco ben illuminato, utilizzabile a qualunque ore del giorno e durante tutte le stagioni, dotato di giochi per bambini nuovi e affidabili, e persino di un’area dedicata ai cani, per venire incontro alle esigenze di tutti. Come per ogni opera realizzata da questa Amministrazione, anche qui – continua Mangano – abbiamo  previsto un impianto di videosorveglianza, al fine di garantire la sicurezza e scongiurare eventuali atti vandalici»

«La riconsegna del parco alla città è un altro passo nel percorso da noi tracciato fino ad oggi, che punta a ridare nuova vita a strutture molto importanti per la nostra comunità, come è già avvenuto per il Piccolo Teatro, la Galleria d’Arte Moderna, i Centri diurni per diversamente abili e per i giovani della zona Ardizzone, per fare qualche esempio – ha sottolineato l’assessore ai Lavori Pubblici, Carmelo Palumbo –. Anche per questo parco abbiamo voluto investire le nostre risorse, realizzando strutture che continueranno a dare benefici nel tempo, come l’impianto d’illuminazione a led e quello fotovoltaico posto sulla struttura che ospita i bagni, che consentiranno un notevole risparmio energetico. Per la prima volta inoltre – conclude Palumbo – la città viene dotata di un’area interamente dedicata ai cani».

A partecipare alla cerimonia di apertura, anche alcune associazioni sportive che erano solite utilizzare il parco per i loro allenamenti, e che adesso potranno ricominciare a farlo. Fra di esse l’Associazione Podisti Paternesi, l’ASD Mighty Gym e il Club Arcieri Paternò. Ospite d’onore della cerimonia, l’atleta di origini catanesi della squadra nazionale Para-Archery, Salvatore Demetrico, medaglia d’oro 2016 nei campionati italiani di tiro con l’arco paraolimpico.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #parco del sole #Paternò