Negli scorsi giorni il primo incontro del gruppo politico in paese

Confrontarsi sui problemi dei territori , creare sinergie ed essere portatori di istanze dal basso diventa la priorità principale che Forza Italia si sta dando nel suo programma di azione in provincia di Catania. Il primo incontro avuto a Santa Maria di Licodia e organizzato da Benedetto Torrisi (oggi portavoce di FI per la provincia di Catania) ha visto la presenza nutrita di soggetti da sempre impegnati nel territorio e per il territorio (Antonio Spina, Enrico Caruso, Pippo Crispi, Mario La Rosa, Antonella Garofalo, Gino Rapisarda, Nuccio Spoto, Salvatore Furnari (e altri ancora), nonché quella di esponenti del governo locale sia di maggioranza (vice sindaco Mirella Rizzo) che di minoranza (Angelo Capace).

Un territorio dove necessitano strade e opere di urbanizzazione necessarie, dove in alcune zone l’immondizia diventa il benvenuto per il turisti e passanti, una zona archeologica da valorizzare, un tessuto sociale da rinvigorire, una villa comunale in balia dei vandali, il depuratore che andrebbe rivisto, il mancato collegamento con l’Etna e tanto altro, sono state le necessità territoriali al centro dell’incontro alla presenza del coordinatore provinciale di FI On.Marco Falcone (Ass.Reg.alle Infrastrutture) e On. Alfio Papale.

“Un licodiese tra i dirigenti di Forza Italia, un gruppo che lo segue e che crea anche nuovi aggregazioni che partono da temi territoriali; ritrovare a Santa Maria di Licodia la convergenza delle rappresentanze territoriali dei paesi vicinori di FI Adrano (Paolo Politi), Biancavilla (Vincenzo Giardina) e Paternò (Francescono Rinina), rappresentano il segno tangibile delle buone prassi che FI intraprende nei territori e con i territori “, afferma Falcone, “replicare questo modello è per noi segno tangibile di apertura, ascolto e finalizzazione delle necessità territoriali.” 

La presenza nel territorio licodiese di giovani (come Giorgio Sanfilippo ma anche altri) pronti a far parte del gruppo giovanile di FI in provincia di Catania diretto da Lorenzo Ceglie, rappresenta anche l’importanza che i giovani rivestono per la crescita e la formazione ad un nuovo modello di politica. Nuovi appuntamenti ci attendono, e per far ciò sarà necessario il territorio dal basso, senza questo tutto rimarrà sordo!

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #benedetto torrisi #forza italia #marco falcone #politica #Ultime notizie