Gabriele Gurgone: «Domani pali pericolanti verranno rimossi. Quello che è successo sabato è grave e dobbiamo tutelare la sicurezza dei nostri cittadini»

Ancora attenzione alta, a Santa Maria di Licodia, per lo stato di usura di alcuni pali della pubblica illuminazione che destano preoccupazione tra i cittadini. Dopo il cedimento della struttura avvenuta sabato scorso in viale Strasburgo, che per poco non ha colpito un’automobile in sosta, sono altri tre i pali che presentano segni di grave usura e che sono stati segnalati dai cittadini licodiesi. Il primo, quello di via Solferino nei pressi di viale delle Rimembranze, poco distante dalla scuola dell’Infanzia, la cui base in ferro presenta evidenti segni di ruggine che ne hanno corroso la parte a contatto con il terreno.

Continuando sempre sulla stessa via, poco dopo l’ingresso del Comprensivo “Don Bosco”, un secondo palo – seppur meno vetusto dell’altro –  risulta essere visibilmente inclinato, probabilmente a causa dell’urto di qualche veicolo. Spostandoci su via Ameglio angolo via Garofalo, un terzo palo dell’illuminazione si presenta con quasi metà della base mancante, sempre a causa della ruggine.

«Già domani i pali pericolanti verranno rimossi» dichiara a Yvii24 l’assessore Gabriele Gurgone. «Ho dato disposizione tramite l’ufficio tecnico tramite la ditta affinché si facesse questa opera di ricognizione e contestualmente di eliminazione del pericolo. Successivamente penseremo al ripristino con i nuovi pali a led ma sottolineo che un’opera del genere è stata già effettuata e 5 pali sono stati installati in posti dove erano stati rimossi. Stiamo assolutamente vigilando affinché quello che è successo sabato non accada mai più perché è assolutamente grave e dobbiamo tutelare la sicurezza dei nostri concittadin

Ai pali che rischierebbero di cedere sotto il loro stesso peso, si aggiunge la presenza di un lampione della pubblica illuminazione la cui plafoniera risulta mancante. Sono trascorsi 2 anni e mezzo da quando un cittadino aveva segnalato il problema attraverso la nostra testata, ma da allora nulla si è mosso da parte di avrebbe dovuto ripristinare l’impianto di illuminazione. Una strada trafficatissima come la circonvallazione ed un incrocio lasciato al buio, potrebbero essere il mix perfetto per creare rischi alla circolazione viaria.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Gabriele Gurgone #illuminazione #pali pericolanti #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie